Quanti siamo...

04/10/13

La felicità

Ciao a tutti!
Questa volta Babu-chan non ha lasciato passare secoli prima di tornare a scrivere sul blog -è strano, lo so, ma spero che diventi una buona bella abitudineImage and video hosting by TinyPic-! La ragione di questo nuovo posto è che Babu-chan è felice e si sente energica -anche se in realtà oggi sono rimasta a casa tutto il giornoImage and video hosting by TinyPic però ho un sacco di buone intenzioni per usare tutta questa energia e ci sono buone probabilità che una di queste intenzioni mi faccia smuovere da casa!-, così vuole condividere la sua gioia ed energia col mondo!
Bisogna ammettere che questo è un periodo particolarmente felice per Babu-chan: ha passato l'esame per urbanistica e si è iscritta al politecnico, si è iscritta a scuola guida, la sua vista non è calata -come invece pensavo- e si è nuovamente immersa nel mondo di fumetti, manga ed anime. Babu-chan spesso e volentieri ha dato per scontato l'essere felice, gioiosa e, quando capita, con energia a mille. Nel periodo di attesa tra l'esame di architettura e la pubblicazione dei risultati ha capito che non è qualcosa di così scontato, è stato un periodo in cui Babu-chan si è sentita veramente molto atterra, ha amplificato la sua asocialità a mille ed era apatica.
Per questo secondo lei è giusto celebrare la propria felicità, esternarla e renderne partecipi i propri amici. La felicità è qualcosa di prezioso ed unico, che ci aiuta ad affrontare la vita nel modo giusto e a non lasciarci abbattere dalle difficoltà; in oltre è contagiosa, quindi possiamo migliorare la giornata delle persone a noi care semplicemente con un sorriso, un abbraccio, una risata inseme! É anche l'arma migliore che abbiamo: se qualcuno cerca di rovinarci la giornata o di sminuirci, o di farci stare male, essere felici e raggianti è il modo migliore per distruggere tutti i suoi piani. Ci sono infiniti motivi per essere felici , dunque perché opporsi? É qualcosa che ci fa bene e ci rende la vita migliore, perché cercare di rovinarsela volontariamente? Babu-chan ammette che in certe situazioni è difficile essere felici, ma in quelle situazioni bisogna prendere il toro per le corna, farsi valere, e non lasciarsi abbattere.
Ogni giorno può essere meraviglioso e speciale, se ci approcciamo in modo positivo. A Babu-chan a volte è capitato di dire che ad essere pessimisti non si rimane delusi, ma oggettivamente questo è essere positivi! Se non si può essere delusi è perché tutto va ci si aspetta, dunque va bene. Un altro modo per non rimanere delusi è vivere il presente, senza fare dei piani troppo precisi per il futuro. Con questo Babu-chan non sta dicendo di non porsi degli obiettivi, non porsi degli obiettivi sarebbe un semplice sopravvivere. Babu-chan sta dicendo di cogliere al volo le opportunità che ci vengono offerte, come se ogni giorno potesse essere l'ultimo -a questo proposito mi viene in mente una puntata dei Simpson, in cui ad Homer viene detto di vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo e lui scoppia a piangere, ma va beh- e di evitare di farsi troppi filmini mentali: non c'è sempre un tranello dietro alle cose! Babu-chan ammette che questo modo di prendere la vita può risultare infantile ed ingenuo -il fidanzato della pinguina, che da oggi diventerà un pinguino ad onorem, mi dice sempre che sono troppo ingenua Image and video hosting by TinyPic- però se così si ha una vita migliore, perché no? Se tutti iniziassero ad applicare l'idea del "pensi ciò che dici, dici ciò che pensi" -citazione di Interstate 60- tutto sarebbe più facile e tutti sarebbero più contenti, dunque sforziamoci ad essere ingenui e non complichiamo le cose facili!
Non sapendo come chiudere il discorso in maniera furba, Babu-chan lo chiuderà bruscamente -ciao a tutti!-!
Con questo vi salutoImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

1 commento: